le voci del bosco

“Spesso mi sono chiesto perchè alberi e uomini non siano tanto diversi tra loro, e solo il tempo ha dato la risposta. Ho capito che tutto rientra nel gioco della vita e che in questo gioco sopravvivi se comprendi e accetti la tua più intima natura. Un faggio che cercasse di imitare il pino, o una quercia che tentasse di assomigliare a una betulla, si troverebbero perdenti, frustrati, ridicoli…cambiare la nostra identità per cercarne una che non ci appartiene fa smarrire il senso della vita” (Mauro Corona)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: